strutture ricettive turistico extra alberghiere italia, strutture ricettive extra alberghiere italia, strutture turistico extra alberghiere italia, affittacamere italia, locande italia, b&b italia, appartamenti italia, residence italia, case ferie italia, ostelli italia, rifugi italia

strutture turistiche in italia | risorse turistiche nel web

ITA |  ENG |  DEU |  FRA |  ESP
Home Sitemap Chi siamo Mission Termini utilizzo Privacy Prenotazioni on-line E-mail

Strutture ricettive extralberghiere in Italia

Bed and breakfast & C.!

Classificazione

In Italia sono strutture ricettive extra alberghiere:

  • gli affittacamere;
  • le locande;
  • i bed and breakfast;
  • gli appartamenti ad uso turistico;
  • i residence;
  • le country house;
  • le case per ferie;
  • gli ostelli per la gioventù;
  • le foresterie per turisti;
  • le case religiose di ospitalità;
  • i centri soggiorno studi;
  • le residenze d'epoca extralberghiere;
  • i rifugi escursionistici;
  • i rifugi alpini.

L’extralberghiero in Italia

Cresce anche in Italia la voglia di concedersi una vacanza caratterizzata da comfort e accoglienza familiari per assaporare l’atmosfera dei luoghi visitati approfittando per qualche giorno dell’ospitalità di chi ci vive. Lo dimostrano le prenotazioni in B&B, triplicate nell’ultimo biennio, e l’alto tasso di crescita delle strutture ricettive extralberghiere (20.000) diffuse sul territorio nazionale.

Una ricerca effettuata da bed-and-breakfast.it su un campione di circa 2500 esercizi diffusi sul territorio nazionale (Rapporto B&B Italia 2007) ha tracciato l’identikit del B&B italiano e del suo ospite abituale.

Sono soprattutto giovani dai 25 ai 40 (75%), viaggiano preferibilmente in coppia (85%) e si fermano in media 2 notti (54%) coloro che scelgono la formula bed & breakfast, spinti soprattutto dal desiderio di comfort (38%) e accoglienza familiare (33%) che queste strutture offrono.

Le destinazioni privilegiate sono le città (35%) e i piccoli centri urbani o la campagna (38%), dove le camere in case private costituiscono un’alternativa all’agriturismo.

Principale motivazione per usufruire di questo tipo di ospitalità è il turismo culturale (50%), seguito da quello balneare (23%) e, a distanza, da quello enogastronomico (5%), ma c’è anche chi sceglie l’accoglienza in case private per ragioni di lavoro (10%).