strutture ricettive turistico aperto italia, strutture ricettive aperto italia, strutture turistico aperto italia, villaggi turistici italia, campeggi italia, camping italia.

strutture turistiche in italia | risorse turistiche nel web

ITA |  ENG |  DEU |  FRA |  ESP
Home Sitemap Chi siamo Mission Termini utilizzo Privacy Prenotazioni on-line E-mail

Strutture ricettive all’aperto in Italia

Campeggi & C.!

Classificazione

In Italia sono strutture ricettive all’aperto:

  • i villaggi turistici
  • i campeggi.
 

Il turismo all’aria aperta in Italia

Questi ultimi sessant’anni hanno fatto esplodere il fenomeno “turismo itinerante”: tende, carrelli, roulotte ed infine l’autocaravan hanno consentito che il desiderio di visitare e di conoscere il pianeta raggiungesse livelli di massa.

Il miglioramento delle condizioni economiche ha fatto il resto ed ora l’abitar viaggiando non è più il parente povero, ma un modo di fare turismo di tutto rispetto che scomoda sociologi ed economisti assicurando ragguardevoli volumi di affari.

Campeggi ed aree di sosta rappresentano, assieme con i villaggi turistici e gli ostelli, le strutture che sono di norma a disposizione di quanti intendono compiere turismo senza affittare casa o affidarsi agli hotel. Questi tipi di strutture non si sono adeguate nel tempo al mutare degli usi e delle necessità.

Sono tre le categorie di persone che frequentano le aree turistiche attrezzate: gli stanziali, coloro che, pur praticando un turismo di movimento, si affidano per lo più alla tenda ed alla roulotte e si fermano nel medesimo campeggio anche per un discreto numero di giorni ed i camperisti che praticano un turismo di forte movimento, con frequenti tappe e soste per lo più di una sola notte.

Il campeggio, soprattutto quello italiano, non ha saputo adeguarsi a quest’ultima categoria di persone anzi, in non poche circostanze, l’ha osteggiata, cercando di penalizzarla in ogni modo. Il costo a notte delle strutture ricettive, diventate sempre più complesse e raffinate, è così lievitato e questo ha ancora di più penalizzato l'accesso di quanti desiderano fermarsi per poche ore.

Poiché il turismo itinerante è diventato fenomeno di massa, la scarsa propensione a frequentare i campeggi è sfociata nella ricerca di soluzioni alternative, non sempre realizzate con il consenso delle amministrazioni locali. Il turismo su quattro ruote rappresenta un’enorme potenzialità economica per il nostro Paese e soprattutto per le regioni del Mezzogiorno, climaticamente più favorite.