palio antiche repubbliche marinare venezia, palio venezia, eventi palio antiche repubbliche marinare venezia, manifestazioni palio antiche repubbliche marinare venezia, programma palio antiche repubbliche marinare venezia, gara a remi palio antiche repubbliche marinare venezia

guida di venezia |  bed and breakfast |  appartamenti

ITA |  ENG |  DEU |  FRA |  ESP
Home Mappa del sito Chi siamo Mission Termini di utilizzo Privacy Prenotazioni on-line E-mail

Eventi a Venezia: Palio Antiche Repubbliche Marinare

Competizione annuale fra Venezia, Genova, Amalfi e Pisa!

Il Palio delle Antiche Repubbliche Marinare è una competizione annuale disputata tra le quattro antiche città marinare (Amalfi, Genova, Pisa e Venezia) che a turno organizzano la manifestazione, a celebrare gli splendori e le vicende singolari delle quattro Repubbliche Marinare, le cui flotte dominarono nel medioevo il Mediterraneo.

La gara fra le imbarcazioni è preceduta da un grande spettacolare corteo, durante il quale ogni "Repubblica" rievoca importanti episodi legati alla storia marinara della propria città.

Oltre 400 figuranti nei costumi d'epoca con vessilli e bandiere, trombe e tamburi, cavalli e portantine danno vita all'avvincente rappresentazione cui segue la competizione remiera su! imbarcazioni, denominate "galeoni", a otto remi.

La manifestazione si conclude con la consegna del trofeo rappresentante una galea medievale, che viene custodita per un anno dai vincitori, per essere rimesso in palio l'anno successivo.

La Storia

L'idea di rievocare con una manifestazione spettacolare e tipicamente marinara i caratteri e le vicende peculiari delle quattro città che nel Medioevo corsero i mari scrivendo le storie gloriose delle altrettanto libere Repubbliche, nacque nell'ormai lontano 1954.

L'anno seguente, nel 1955, a Genova ebbe luogo una prima edizione sperimentale della Regata che venne disputata su "gozzi" a quattro vogatori: ma fu nel 1956, a Pisa, che l'attuale competizione remiera ebbe il primo battesimo ufficiale e la gara delle imbarcazioni fu preceduta dalla sfilata sui Lungarni del grande corteo storico rievocativo di quattro diversi episodi della storia di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia.

Da quel giorno, puntualemente ogni anno si è svolta a turno sul mare ad Amalfi e Genova, sull'Arno a Pisa e sulla laguna a Venezia. I galeoni, ad otto vogatori e timoniere, furono costruiti a Venezia e varati  il 9 giugno 1956 sulla Riva dei Giardinetti ex Reali, alla presenza dell'allora Patriarca di Venezia, Papa Giovanni XXIII.

Il Corteo Storico

La gara fra le imbarcazioni è preceduta da un grande spettacolare corteo che contribuisce a introdurre il clima e d il significato della Regata. Le quattro Repubbliche marinare di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia sono presenti con bandiere, trombe e tamburi che scandiscono a intervalli regolari una "sigla" musicale, a rievocare importanti episodi legati alla storia marinara della propria città.

Oltre 400 figuranti nei costumi d'epoca con vessilli e bandiere, trombe e tamburi, cavalli e portantine danno vita all'avvincente rappresentazione cui segue la competizione remiera su imbarcazioni, denominate "galeoni", a otto remi.

Le quattro Repubbliche Marinare, Amalfi, Genova, Pisa e Venezia sono rappresentate rispettivamente con galeone azzurro ed il cavallo alato; galeone bianco ed il grifo; galeone porpora e l'aquila; galeone verde ed il leone. Gli equipaggi, durante la sfida che si svolge su di un percorso di 2000 metri, indossano i colori delle rispettive Repubbliche.