bed and breakfast venezia pagine gialle, bed and breakfast al giardino venezia pagine gialle, b&b venezia pagine gialle, b&b al giardino venezia pagine gialle

al giardino rooms |  al giardino suites

ITA |  ENG |  ESP |  FRA |  DEU
Home |  Foto |  Video |  Camere |  Dove siamo |  Come arrivare |  Come muoversi |  Prezzi |  Faq |  Contatti |  Prenotazioni
Offerte speciali!
Vantaggi!
Garanzie!
Referenze!

Il B&B Al Giardino di Venezia è presente nel sito Pagine Gialle!

Siamo sugli elenchi telefonici!

Il Bed and Breakfast Al Giardino di Venezia è presente nel sito Pagine Gialle.

Cosa significa?

La presenza all’interno del sito Pagine Gialle fornisce garanzie sul riconoscimento e l’identificazione certa dall’attività di offerta turistica.

Pagine Gialle

Le pagine gialle sono una tipologia di elenco telefonico, che comprende gli abbonati che operano in ambito economico, suddivisi in categorie.

Il concetto di "pagine gialle" è nato nel 1883, quando uno stampatore di Cheyenne, nello Wyoming, non aveva carta bianca per realizzare un annuario, e quindi ha usato carta gialla.

Con l'avvento di internet in molti paesi del mondo l'edizione cartacea è stata affiancata da una sul web.

Le Pagine Gialle della Seat sono differenziate a seconda del destinatario: per i privati ci sono le PagineGialle Casa, per gli operatori economici le PagineGialle Lavoro.

La prima edizione delle PagineGialle si ha nel 1967, mentre nel 1977 si ha la suddivisione nelle versioni Casa e Lavoro.

Attualmente le PagineGialle vengono stampate dalla Seat Pagine Gialle. Oltre che in forma cartacea sono consultabili attraverso altri mezzi: via web dal sito internet delle PagineGialle, tramite un'edizione su CD-Rom e con un servizio telefonico (89.24.24 ProntoPagineGialle).

In occasione del 40° anniversario della nascita delle PagineGialle è stata stretta una partnership con l'Associazione per il Disegno Industriale e con la Fondazione ADI per il Design Italiano. Inoltre, per celebrare lo stesso anniversario, le PagineGialle sono uscite nell'edizione 2008 con uno speciale logo a forma di 40.

Il 17 ottobre 2006 è stato presentato ufficialmente il PGNav, il navigatore GPS delle PagineGialle, che comprende tutte le utenze telefoniche registrate su Pagine Gialle o Pagine Bianche (23-24 milioni).

Il PGNav utilizza un sistema operativo da computer palmare (Windows mobile 5.0) che opera su un processore Samsung a 400 MHz.

Sul PGNav sono presenti le mappe dell'Italia e di alcuni territori attorno (Svizzera, Austria, Slovenia, Croazia e parte di Germania e Francia).

L'abbinamento degli archivi PagineGialle e PagineBianche con il programma di navigazione e con la circuiteria bluetooth integrata rende possibile utilizzare il navigatore come strumento di comunicazione per condurre nominativamente l'utilizzatore dal destinatario, individuato tramite il motore di ricerca. È possibile anche chiamarlo direttamente via bluetooth tramite il cellulare.